Perché capita la disfunzione erettile nei giovani?

Questa incapacità danneggia e continua a danneggiare molti uomini. Scopriamo quali sono realmente le cause della disfunzione erettile nei giovani uomini.

Molti uomini soffrono prima o poi di disfunzione erettile. Alcuni riescono ad avere un’erezione, ma non la mantengono il tempo sufficiente per avere una relazione sessuale soddisfacente, sia per goderne con il partner o da soli. Nel peggiore dei casi, non riescono nemmeno ad ottenere un’erezione. Anche se la maggior parte delle persone associano questa sofferenza solo a uomini in età avanzata, esiste anche la disfunzione erettile nei giovani.disfunzione erettile nei giovani

La disfunzione erettile nei giovani, può capitare anche a chi sta bene e in salute. Quindi dimentica che sia una sofferenza solo per uomini della terza età. In molti casi si presenta in maniera repentina, inviando segnali dall’inizio, segnali che nella maggior parte dei casi appaiono impercettibili. Se hai notato qualche disturbo o incongruenza in qualcuna delle tue erezioni, devi continuare a leggere questo articolo.

Sebbene sia vero che l’età influisce molto in questo tipo di disturbo, questo problema si può manifestare in uomini di 50 anni, e anche in altri di 20 o 30. Un trattamento o diagnosi in prima istanza aiuterà a controllare la sofferenza fino a ridurre ed eliminare la disfunzione erettile nei giovani o a qualsiasi età.

4 Cause e abitudini che aggravano la disfunzione erettile nei giovani

Depressione:

Molto vero e risaputo è il fatto che la mente controlla il corpo. E la gran parte degli uomini che arrivano a soffrire di depressione, hanno problemi nel momento di avere un’erezione prolungata e piacevole. Quindi gli uomini che soffrono di depressione spesso soffrono anche di disfunzione erettile. Visto che, essendo depressi la quantità di testosterone si abbassa e l’appetito o l’interesse sessuale diminuisce. Per maggiori informazioni clicca qui: www.conectiva.com/it/integratori/testoultra

In questi casi è consigliabile visitare uno psicologo il prima possibile con lo scopo che nessuno dei problemi peggiori, visto che molti uomini di deprimono ancora di più non potendo compiacere la propria partner nell’intimità.

Droghe e la disfunzione erettile nei giovani:

Includendo in questo gruppo sostanze come la cannabis, è dimostrato scientificamente che questo tipo di droghe danneggiano gli ormoni e i nervi cerebrali influenzando il rendimento sessuale negli uomini. È una delle principali cause della disfunzione erettile negli uomini giovani.

Studi dimostrano che il 30% degli uomini che consumano marijuana hanno un più basso rendimento sessuale e soffrono di disfunzione erettile. La peggiore notizia per questi casi è che anche quando si smettono di consumare questo tipo di sostanze il rendimento sessuale non migliora, questo perché la disfunzione erettile può essere organica o fisica, visto che gli atteggiamenti imparati durante l’epoca del consumo si mantengono una volta l’organismo elimina  totalmente la droga.

Alcool:

Molti giovani hanno l’idea sbagliata che consumando alcol può migliorare o rendere più piacevole o divertenti le relazioni sessuali, visto che favorisce la disinibizione dell’individuo. La verità è che l’alcol può arrivare a provocare disturbi nel momento di avere un’erezione, arrivando a produrre in molti casi una disfunzione erettile che può essere transitoria o cronica.

L’alcol danneggia il funzionamento del sistema nervoso centrale per cui non avvengono efficaci comunicazioni tra il cervello e lo stimolo. E il sistema circolatorio intorpidisce l’affluenza del sangue al pene che rende difficile l’erezione e quindi la penetrazione completa, durevole e soddisfacente.

Malattie croniche:

Alcune malattie che possono causare disfunzione erettili possono essere problemi cardiaci, colesterolo alto, insufficienza epatica e renale, diabete e lesioni midollari.

Stress:

La maggior parte dei casi di giovani che soffrono di disfunzione erettile sono associati a vita eccessivamente stressante e ansia. Il sistema nervoso maschile è incaricato di dare inizio al processo che scatena l’erezione, per cui se questo non sta bene le relazioni sessuali non saranno del tutto soddisfacenti.

Inoltre, quando si è stressati, il corpo attiva la produzione di cortisolo, un ormone che è strettamente relazionato con la diminuzione del testosterone nel corpo.

Quindi è chiaro che la disfunzione erettile nei giovani è sempre qualcosa di reale. Le sue cause anche se molte volte sono scatenate da malattie e irregolarità dell’organismo, altre volte possono essere date da abitudini che possono essere modificate, prima che si convertano in disfunzione erettile di tipo cronico a giovane età.

Leave a Reply