Categoria: Disfunzione Erettile

6 cause della disfunzione erettile che dovresti conoscere

La maggior parte degli uomini che soffrono di questo disturbo sono vittime di malattie croniche o abitudini controproducenti. Quindi è importante controllare e conoscere le cause della disfunzione erettile e una volta identificate, attaccare dall’origine il problema. In questo modo è possibile migliorare non solo la salute di chi ne è colpito, ma anche il suo rendimento sessuale. Non bisogna nemmeno dimenticare che la disfunzione erettile può essere solo un sintomo di un’altra malattia anche più grave.cause della disfunzione eretille

1- L’ipertensione arteriosa tra le cause della disfunzione erettile:

L’ipertensione arteriosa è una malattia piuttosto comune che colpisce 4 su 10 uomini. E a sua volta il 40% di questi uomini soffrono di disfunzione erettile. Quindi soffrire di disfunzione erettile quando si è ipertesi non è casuale se non causale. Questo provoca che non arrivi sufficiente sangue al pene quando le arterie non funzionano correttamente. In questo tipo di casi visitare un medico può beneficiare in grande maniera entrambi i problemi, e adottare abitudini di vita salutari può aiutare ad evitare il rischio cardiovascolare e il danno alle arterie.

2- Diabete:

Il diabete è un’altra malattia molto frequente che colpisce il 10 % della popolazione mondiale. Ed è strettamente relazionato con le cause delle disfunzione erettile perché altera il processo di erezione dato che danneggia le arterie e cadiamo in un caso di ipertensione arteriosa. A sua volta altera gli ormoni, per cui potrebbe diminuire la produzione di testosterone nel corpo. Crea anche lesioni neurologiche, che produce un mal funzionamento dei nervi, impedendo la corretta trasmissione del segnale nervoso.

3-  Colesterolo alto:

Quando si soffre di colesterolo alto le arterie si trovano ostruite causando che il diametro delle stesse non sia adeguato. Essendo ostruite le arterie, non si pompa sufficiente sangue al membro riproduttore maschile e questo pregiudica l’erezione. Per questo è una delle cause della disfunzione erettile.

4-  Obesità:

Quando assumiamo più calorie di quelle che consumiamo giorno dopo giorno, queste calorie si accumulano nel nostro corpo e si convertono in grasso. È così che nasce l’obesità. L’obesità a sua volta causa problemi tali come il diabete, il colesterolo alto e l’ipertensione arteriosa.

Allo stesso tempo è scientificamente provato che gli uomini in sovrappeso tendono a produrre meno quantità di testosterone nel corpo, il che senza dubbio diminuisce il rendimento sessuale.

5- Problemi psicologici tra le cause della disfunzione erettile

In alcuni casi la disfunzione erettile più che un problema fisico è un problema psicologico. Gli uomini che si trovano spesso depressi, ansiosi o stressati possono arrivare a soffrire di disfunzione erettile. Oltre a questo, tutte le malattie psicologiche accelerano la produzione di cortisolo nel corpo e inoltre diminuisce il testosterone nello stesso.

6- Farmaci:

Studi scientifici hanno dato come risultato il fatto che alcuni farmaci possono essere causa delle disfunzioni erettili. Soprattutto quelli che si trovano nella categoria di antidepressivi e medicinali psichiatrici. Anche alcuni che vengono utilizzati per trattare il morbo di Parkinson sono inclusi nella lista. Allo stesso modo devono essere considerate la cocaina, l’eroina, la nicotina, la codeina, la morfina, tra le tante.

È giusto specificare che molte volte le cause della disfunzione erettile sono associate a una perdita generale o parziale del desiderio sessuale, accompagnati da insicurezze e alterazioni nervose. Quindi molte volte un riposo, una comunicazione più affettuosa con il nostro partner, un ritmo di vita meno accelerato e avere routine più salutari, migliorano sicuramente la qualità delle relazioni sessuali. Vanno anche a diminuire i problemi causati dalla disfunzione erettile. Anche se molti medicinali come il viagra danno una soluzione momentanea, le soluzioni a lungo termine e assistite da specialisti saranno sempre le migliori per questo tipo di casi.

Perché capita la disfunzione erettile nei giovani?

Questa incapacità danneggia e continua a danneggiare molti uomini. Scopriamo quali sono realmente le cause della disfunzione erettile nei giovani uomini.

Molti uomini soffrono prima o poi di disfunzione erettile. Alcuni riescono ad avere un’erezione, ma non la mantengono il tempo sufficiente per avere una relazione sessuale soddisfacente, sia per goderne con il partner o da soli. Nel peggiore dei casi, non riescono nemmeno ad ottenere un’erezione. Anche se la maggior parte delle persone associano questa sofferenza solo a uomini in età avanzata, esiste anche la disfunzione erettile nei giovani.disfunzione erettile nei giovani

La disfunzione erettile nei giovani, può capitare anche a chi sta bene e in salute. Quindi dimentica che sia una sofferenza solo per uomini della terza età. In molti casi si presenta in maniera repentina, inviando segnali dall’inizio, segnali che nella maggior parte dei casi appaiono impercettibili. Se hai notato qualche disturbo o incongruenza in qualcuna delle tue erezioni, devi continuare a leggere questo articolo.

Sebbene sia vero che l’età influisce molto in questo tipo di disturbo, questo problema si può manifestare in uomini di 50 anni, e anche in altri di 20 o 30. Un trattamento o diagnosi in prima istanza aiuterà a controllare la sofferenza fino a ridurre ed eliminare la disfunzione erettile nei giovani o a qualsiasi età.

4 Cause e abitudini che aggravano la disfunzione erettile nei giovani

Depressione:

Molto vero e risaputo è il fatto che la mente controlla il corpo. E la gran parte degli uomini che arrivano a soffrire di depressione, hanno problemi nel momento di avere un’erezione prolungata e piacevole. Quindi gli uomini che soffrono di depressione spesso soffrono anche di disfunzione erettile. Visto che, essendo depressi la quantità di testosterone si abbassa e l’appetito o l’interesse sessuale diminuisce.

In questi casi è consigliabile visitare uno psicologo il prima possibile con lo scopo che nessuno dei problemi peggiori, visto che molti uomini di deprimono ancora di più non potendo compiacere la propria partner nell’intimità.

Droghe e la disfunzione erettile nei giovani:

Includendo in questo gruppo sostanze come la cannabis, è dimostrato scientificamente che questo tipo di droghe danneggiano gli ormoni e i nervi cerebrali influenzando il rendimento sessuale negli uomini. È una delle principali cause della disfunzione erettile negli uomini giovani.

Studi dimostrano che il 30% degli uomini che consumano marijuana hanno un più basso rendimento sessuale e soffrono di disfunzione erettile. La peggiore notizia per questi casi è che anche quando si smettono di consumare questo tipo di sostanze il rendimento sessuale non migliora, questo perché la disfunzione erettile può essere organica o fisica, visto che gli atteggiamenti imparati durante l’epoca del consumo si mantengono una volta l’organismo elimina  totalmente la droga.

Alcool:

Molti giovani hanno l’idea sbagliata che consumando alcol può migliorare o rendere più piacevole o divertenti le relazioni sessuali, visto che favorisce la disinibizione dell’individuo. La verità è che l’alcol può arrivare a provocare disturbi nel momento di avere un’erezione, arrivando a produrre in molti casi una disfunzione erettile che può essere transitoria o cronica.

L’alcol danneggia il funzionamento del sistema nervoso centrale per cui non avvengono efficaci comunicazioni tra il cervello e lo stimolo. E il sistema circolatorio intorpidisce l’affluenza del sangue al pene che rende difficile l’erezione e quindi la penetrazione completa, durevole e soddisfacente.

Malattie croniche:

Alcune malattie che possono causare disfunzione erettili possono essere problemi cardiaci, colesterolo alto, insufficienza epatica e renale, diabete e lesioni midollari.

Stress:

La maggior parte dei casi di giovani che soffrono di disfunzione erettile sono associati a vita eccessivamente stressante e ansia. Il sistema nervoso maschile è incaricato di dare inizio al processo che scatena l’erezione, per cui se questo non sta bene le relazioni sessuali non saranno del tutto soddisfacenti.

Inoltre, quando si è stressati, il corpo attiva la produzione di cortisolo, un ormone che è strettamente relazionato con la diminuzione del testosterone nel corpo.

Quindi è chiaro che la disfunzione erettile nei giovani è sempre qualcosa di reale. Le sue cause anche se molte volte sono scatenate da malattie e irregolarità dell’organismo, altre volte possono essere date da abitudini che possono essere modificate, prima che si convertano in disfunzione erettile di tipo cronico a giovane età.

8 trattamenti per la disfunzione erettile naturali ed efficaci

La vita sessuale è molto importante per la maggior parte degli uomini. Proprio per questo molti hanno utilizzato più volte pillole per migliorare il rendimento sessuale. Queste pillole di solito sono utilizzate come parte di trattamenti per la disfunzione erettile o per avere relazioni sessuali più piacevoli. Quello che alcuni sottovalutano sono gli effetti collaterali che detti medicinali possono avere.

Il viagra può avere effetti collaterali che devi conoscere se desideri accettarlo come trattamento per la disfunzione erettile. Alcuni di questi effetti collaterali possono essere:

  1. Erezioni prolungate che possono produrre danni permanenti al pene.
  2. Perdita repentina della vista.
  3. Diminuzione o perdita repentina dell’udito.
  4. Dipendenza psicologica dal medicinale.
  5. Mal di testa.
  6. Mal di schiena.
  7. Congestione o secrezione nasale.
  8. Giramenti di testa.
  9. Mal di stomaco.
  10. Dolori muscolari.

trattamenti per la disfunzione erettileIn alcuni casi si sono verificati, a causa del consumo incorretto del viagra, attacchi al cuore, incidenti cerebrovascolari, tachicardia, ecc…

Trattamenti per la disfunzione erettile naturali

1- Ginseng Rosso:

Il ginseng viene utilizzato in molti casi come sostituto del viagra data la sua grande efficacia come trattamento della disfunzione erettile. Per questo è consigliato consumare tra i 700 e gli 800 mg di ginseng rosso al giorno.

2- Alimentazione salutare

La maggior parte dei problemi di disfunzione erettile sono legati o relazionati a problemi cardiovascolari. Questo provoca l’incapacità delle arterie di pompare sangue al pene. È per questo che avere una dieta che ci aiuta a migliorare i problemi cardiovascolare e di colesterolo può alleviare i problemi di impotenza sessuale. È consigliato consumare: olio di oliva, avocado, paprika, frutti rossi, kiwi, tè verde, vino, legumi, frutta secca, tra le altre cose.

3- Arginina

Il flusso corretto del sangue è importantissimo nel momento dell’atto sessuale. Un aminoacido essenziale affinché il sangue affluisca nell’organismo in maniera efficace è l’arginina, che si trova in alcuni alimenti che si consumano frequentemente come il riso integrale, il pollo, la soia, le noci e alcuni latticini.

Si può anche acquistare nelle erboristerie. Gli specialisti consigliano di assumere cinque o sei grammi di arginina nei trattamenti per la disfunzione erettile.

4- Esercizio tra i trattamenti per la disfunzione erettile:

L’esercizio cardiovascolare senza dubbio migliora la circolazione sanguigna e libera dallo stress per cui correre, camminare o marciare sono buoni esercizi nel momento di migliorare la disfunzione erettile.

5- Evita di fumare:

Gli uomini che hanno come abitudine il fumo hanno il 70% in più di possibilità di soffrire di disfunzione erettile rispetto a chi non fuma. Quindi allontanati dalle sigarette e goditi al massimo le tue relazioni sessuali.

6- Consuma Ginseng:

Il ginseng è un potente vasodilatatore che apporta energia e vitalità al corpo. Senza dubbio questo aiuta a migliorare la qualità delle erezioni visto che si facilità la liberazione di ossido nitrico e si migliora il flusso sanguigno.

7- Agopuntura:

Studi hanno relazionato l’agopuntura con le erezioni in maniera positiva. In questo studio realizzato nel 2003 è stato scoperto che il 23% delle persone che hanno partecipato ad attività di agopuntura hanno aumentato il loro rendimento nel momento dell’atto sessuale.

8- Yoga e meditazione:

Quando siamo stressati smettiamo di produrre testosterone, l’ormone che causa la stimolazione sessuale maschile. Quindi praticare esercizi con la nostra mente e corpo che ci aiutano ad abbassare i nostri livelli di stress, senza dubbio sarà benefico nel momento di attaccare la disfunzione erettile.

Tutto ciò di cui abbiamo parlato sopra porta al risultato che, avere abitudini salutari nella nostra vita migliora la nostra salute. Le buone abitudini sono anche utili trattamenti per la disfunzione erettile, sicuri e molto efficaci. Studi dimostrano risultati che spesso viene consumato viagra per migliorare la qualità delle erezioni come maniera di contrastare gli effetti dei medicinali e dell’alcol nella sessualità. Sapendo il rischio che provocano è conveniente ricorrere a trattamenti naturali e molto più benefici. Click aquí per informazione